Home > Multa slot machine 98 miliardi

Multa slot machine 98 miliardi

Multa slot machine 98 miliardi

Senza Pedemontana le imprese frenano Se ne parla da vent'anni e ancora non c'è. Lettere I mutui latitano ma le banche abbiano più coraggio Mi chiamo Andrea Bucci, sono un giovane. Il posto italiano sul treno cinese di Fabrizio Galimberti Dapprima le cattive notizie: Grillo è tornato e vuole contendere l'elettorato a Berlusconi Stefano Folli Una mossa a effetto di Beppe Grillo era attesa come inevitabile ormai da qualche settimana. Casa, la banca non ti dà il mutuo?

Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona di Vito Lops Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,. Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv di Gianandrea Gaiani Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una. Sembrerebbe a prima vista roba da.

Nelle ultime settimane, dunque, la storia del regalo alle slot è tornata alla ribalta, come argomento da aggiungere alla lista delle nefandezze dei tre governi a guida PD che si sono succeduti nell'arco di questa legislatura. Le slot machine invadono i bar e sostituiscono o dovrebbero farlo i vecchi videopoker. La normativa prevede che le macchine siano collegate in rete con la SoGei, la società pubblica che avrebbe dovuto garantire la regolarità della taratura degli apparecchi che, sempre in teoria, dovrebbero restituire un numero di vincite predeterminato ai giocatori.

A mettere in rete gli apparecchi avrebbero dovuto pensarci i concessionari, dieci soggetti privati selezionati dai Monopoli, pena una sanzione per ogni ora di mancato collegamento. I concessionari, essenzialmente, se ne fregano. Migliaia di macchinette non sono collegate alla rete e non vengono messe a norma neanche dopo i primi solleciti dei Monopoli. Le società, per il biennio — , pagheranno le tasse con una cifra forfettaria, quella prevista nel caso di mancato collegamento per cause di forza maggiore, senza che nei loro confronti venga erogata alcuna multa.

È la Corte dei Conti che, raccogliendo una serie di segnalazioni, dà alla Guardia di Finanza il compito di fare luce sulla vicenda del mancato collegamento delle slot. Una peraltro necessariamente parziale verifica consente alla Gdf di individuare migliaia di macchinette non collegate, lasciando intendere che il danno erariale possa essere elevatissimo. Il mancato controllo sulle slot è, in effetti, un problema enorme, come avrà modo di spiegare il generale Umberto Rapetto , a capo del nucleo speciale della Gdf: Il servizio è disponibile con i browser Chrome e Firefox su computer desktop e sul browser Chrome sugli smartphone Android. È possibile sospendere in qualsiasi momento l'invio delle notifiche push selezionando il pulsante di disattivazione che sarà disponibile in questo menu.

Dopo otto anni di causa per non aver collegato gli apparecchi al sistema informatico, la multa di 90 miliardi è stata ridotta a milioni complessivi, di cui a carico di Bplus. Otto anni per passare da 98 miliardi a milioni in tutto. Bplus e Hbg , che dovranno pagare rispettivamente e 72 milioni di euro erano e in primo grado. Cogetech , Sisal , Gamenet , Snai , Gmatica , Cirsa , Gtech e Codere più i due condannati ieri accusati di non aver collegato gli apparecchi al sistema informatico di controllo dei Monopoli , gestito dalla Sogei , nei tre anni precedenti.

Nel , applicando alla lettera le penali previste, il Gat — i l Gruppo antifrodi tecnologiche della Finanza — arriva a un calcolo stellare: La somma viene inserita negli atti di citazione, e dopo un ricalcolo chiesto dalle società, in primo grado la Procura regionale contesta un danno erariale per 90 miliardi. Gli altri concessionari avevano infatti già chiuso la vertenza pagando il 30 per cento delle somme dovute milioni di euro con il condono deciso nel dal governo Letta con il decreto Imu: La fermezza, la severità, la forza della legge deve dunque essere perfino maggiore in questo caso. Invece no. Pochi giornalisti ne parlano, perché le concessionarie fanno pubblicità?

Chissà, magari qualcuno ha ricevuto da queste dei finanziamenti? E il governo? Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo.

La vera storia dei 98 miliardi di euro condonati ai signori delle slot machine

LA VERA STORIA DEI 98 MILIARDI DELLE SLOT MACHINE di forza maggiore ”, senza che nei loro confronti venga erogata alcuna multa. Nel decreto sull'Imu Letta ha regalato quasi due miliardi ai signori dell'azzardo, riducendo drasticamente le multe che avevano preso i soldi per cancellare la tassa facendo un bello sconto ai concessionari di slot machine. Quei 98 MILIARDI equivalgono a una multa complessiva che diverse concessionarie di slot machine dovrebbero pagare allo Stato e che nel. Quella dei 98 miliardi di euro "regalati" ai signori delle slot machine è una La multa “base” è di circa 50 euro per ogni ora di ogni singolo. dei 98 miliardi di euro condonati alle concessionarie di slot machine Anche perché quegli 89 miliardi comunque non sono la multa, ma il. La bufala di 98 miliardi ai concessionari di slot machine dei pagamenti non inferiore al 25% della multa comminata dalla Corte dei Conti. Cosa c'è di vero – poco – nei video che sono tornati a circolare su Facebook su una presunta multa mai pagata da 98 miliardi di euro.

Toplists